Love & Mercy è il biopic dai toni intimi e dal linguaggio non convenzionale, diretto e co-prodotto da Bill Pohlad, su Brian Douglas Wilson, enigmatico cantautore, musicista, compositore, arrangiatore e produttore discografico, soprattutto noto come leader, cantante e fondatore del gruppo musicale californiano The Beach Boys. Ad interpretare quello che è unanimemente considerato uno dei più grandi geni della musica contemporanea, l’innovativa star che, con il suo continuo sperimentare, ha profondamente influenzato la musica pop/rock negli ultimi decenni, nei diversi momenti della sua vita sono Paul Dano [Little Miss Sunshine, Il petroliere, Prisoners], molto apprezzato dalla critica, e John Cusack [Non per soldi… ma per amore, Essere John Malkovich, Alta fedeltà].

Percorrendo più di trenta anni della sua vita, il film rivela il lato oscuro e complesso che si nasconde dietro quella musica all’apparenza spensierata, che parla di amori sotto il sole e sulle spiagge, di colui che definì il “California sound” attraverso sontuose armonie e visioni d’estate infinite tra sabbia, surf e belle ragazze in bikini.

ShakeMoviesStandard1

Negli anni sessanta, il giovane cantautore Brian Wilson si ritrova nel bel mezzo di un successo straordinario dopo aver battuto numerosi record con la sua band. A seguito di un attacco di panico, Wilson decide di rinunciare al tour e di impegnarsi a registrare in studio «il più grande album mai registrato». Mentre tenta disperatamente di far fronte alle opprimenti voci nella sua testa, il suo contatto con la realtà si attenua sempre più.

A fare da controcanto alla vita di Brian da musicista saranno la sua battaglia contro la malattia mentale e gli abusi di droga.

Negli anni ottanta, Wilson si è trasformato in un fragile e confuso uomo di mezza età, soggiogato legalmente e psicologicamente dal suo terapista – abusivo -, il dottor Eugene Landy [Paul Giamatti]. La provvidenziale relazione con la venditrice di Cadillac Melinda Ledbetter [Elizabeth Banks] lo salverà dalle manipolazioni di Landy o peggiorerà la situazione?

Da che è stata presentata al Toronto International Film Festival nel 2014 la pellicola ha fatto il giro dei festival di tutto il mondo e sarà ora distribuita nelle sale a partire dal 21 aprile 2016.

Realizzato con la piena collaborazione del musicista e della moglie, Love & Mercy offre un ritratto inedito del ragazzo prodigio che co-compose alcune delle hit più spumeggianti del pop come “Surfin’ USA” e “Fun, fun, fun” e capolavori che hanno cambiato la storia della musica come “Good vibrations”, “Wouldn’t it be nice” e “God only knows”, prima di ritirarsi dalla scena pubblica per molti anni.

Ma ben al di là di ogni inquadratura, linea di dialogo e ricostruzione storica, sarà sicuramente la musica la vera protagonista del film! Cosa catturerà di più la vostra attenzione?

In anteprima la recensione di Love and Mercy

Autore Redazione