Liberty Meadows è il regalo da intenditori del Natale 2016!

La serie che ha consacrato il talento dello statunitense Frank Cho è ora finalmente in Italia anche in una raccolta delle strisce domenicali. Oltre 130 strisce inedite, completamente rimasterizzate in digitale, ricolorate e annotate con le nuove avventure degli abitanti della clinica-rifugio «per animali che hanno perso il loro habitat naturale a causa dell’uomo», chiamata, appunto, Liberty Meadows.

I membri dello staff, per chi non li conoscesse, sono:

  • il timido veterinario Frank Mellish, che ha ereditato dal suo autore gli occhiali spessi e la bassa statura. Segretamente innamorato della psicologa Brandy non ha il coraggio di dichiararsi. Ed i suoi atteggiamenti da nerd (fan di Xena, di Star Trek e di Guerre stellari di cui colleziona action figure) ed è la vittima preferita degli scherzi, talvolta anche crudeli, di Ralph, Leslie e Dean;
  • la psicologa per animali Brandy Carter: nel lavoro è professionale ed energica e sa come affrontare con coraggio e audacia i momenti di crisi; è alta, atletica e attraente, ma piuttosto sfortunata nelle relazioni, con un ex-fidanzato che detesta, Roger, un energumeno pieno di sé, ma che continua a farsi vivo, e una madre oppressiva che tenta in continuazione di combinarle appuntamenti. Anche se qualche volta un barlume di interesse si accende per Frank, l’incapacità cronica di quest’ultimo nel relazionarsi con lei rende praticamente impossibile l’instaurarsi anche solo di un normale dialogo.

Ad accompagnare questo setting da commedia sentimentale ci sono, poi, le strampalate vicende degli esilaranti “funny animals”, ovviamente antropomorfi e loquaci, che popolano il rifugio per animali più pazzo del mondo:

  • Dean, un maiale ex mascotte universitaria, con problemi di alcolismo e profondamente dipendente dal tabacco;
  • Leslie, la rana-toro ipocondriaca, rifugiatasi a Liberty Meadows dopo il prosciugamento dello stagno in cui viveva;
  • il simpatico anatroccolo Truman, scampato al peggior disastro petrolifero della storia;
  • Ralph, l’orso nano da circo, strappato dalle mani di un domatore abusivo e ora affetto da manie di esibizionismo e ossessionato dalla costruzione di oggetti di dubbia utilità che sanno rendersi notevolmente pericolosi;
  • Oscar, l’unico fra gli animali protagonisti a non parlare, è un cane bassotto, affidato al centro dai suoi padroni e compagno di giochi di Truman.

Tra i tanti animali presenti nelle strisce troviamo anche lo stesso autore, Frank Cho, che ama ritrarsi nei panni di una scimpanzé – sebbene sia ufficialmente soprannominato “macaco” – nell’atto di rivolgersi direttamente ai lettori, rompendo la cosiddetta “quarta parete”.

La striscia, dichiaratamente comica, è disegnata con uno stile sempre molto elaborato; lo stesso Cho in un’intervista si è detto fiero del livello dei suoi disegni, ben diverso da quello usuale nelle strisce quotidiane che, a suo dire, sono spesso «disegnate da fare schifo». Le trovate comiche del fumetto, contraddistinte da un ritmo molto serrato, spaziano dai classici del genere (esplosioni, scazzottate, amori sfortunati) a situazioni paradossali come improbabili portali dimensionali o incursioni al di là della quarta parete. Nei suoi fumetti, inoltre, Cho include spesso riferimenti alla cultura popolare americana, nonché vere e proprie parodie di altre strisce e fumetti: fra i più richiamati possono essere citati Calvin e Hobbes, Cathy, Lil Abner, Dilbert e molti altri.

Insomma, un connubio postmoderno di disegno anatomico classico, per quanto riguarda i personaggi umani, con una cura quasi “maniacale” nel ritrarre il corpo femminile, e comic deformed, per quanto invece riguarda i simpatici animaletti protagonisti.

Per chi non si volesse fermare al cartonato Liberty Meadows – Sundays vol.1 potrebbe aggiungere al regalo Le strisce di Liberty Meadows raccolte sempre dalla casa editrice Saldapress in quattro volumi, editi a partire dal 2003, ma che sono stati ristampati con lo stesso formato di Sundays, un cartonato 27 x 24,5 di 160 pagine.

Un bellissimo regalo di Natale anche a prenderli singolarmente:

Liberty Meadows – Sundays vol.1

Liberty Meadows vol.1 – Eden

Liberty Meadows vol.2 – Tana dolce Tana

Liberty Meadows vol.3 – L’estate dell’amore

Liberty Meadows vol.4 – Cuore di ghiaccio

 

E per i veri fan di Frank Cho e delle sue bellissime donne, è disponibile ancora Women, un cartonato di 112 pagine che Saldapress presenta così:

Frank Cho è uno dei grandi maestri del fumetto contemporaneo. La sua arte trova compimento nel disegno del corpo femminile. Ne celebra di continuo la bellezza, con una passione che somiglia molto a un innamoramento incontenibile. La sua predilezione è talmente evidente che Frank Cho ha deciso di dedicare loro un intero volume, che lascia come sempre sbalorditi per lo straordinario talento con cui tratteggia figure, espressioni e corpi. Corpi che prendono vita.

Autore Fabio La Scalia