A gennaio, Diva Universal (Sky – Canale 133) rende omaggio al drammaturgo inglese William Shakespeare con quattro raffinati adattamenti della BBC (2005), resi in chiave moderna per il piccolo schermo, selezionati fra alcune delle opere più influenti della produzione shakespeariana. L’appuntamento è ogni mercoledì di gennaio alle 21.00.

Si comincia con Molto rumore per nulla in cui Damian Lewis (Golden Globe per “Homeland”) e Sarah Parish sono i protagonisti una serie di dispute amorose e intrighi sentimentali in uno studio televisivo; nel moderno Macbeth, qui interpretato James McAvoy (“X-Men: l’inizio”), omicidi e brama di potere in un ristorante di Glasgow; in La bisbetica domata Insulti e passione tra l’aristocratico Rufus Sewell (“L’amore non va in vacanza”) ed una spocchiosa politica in carriera: infine Sogno di una notte di mezza estate: tra fiaba e realtà, caos e filtri d’amore da mescolare in un insolito resort a tema. Nel cast Imelda Staunton (“Il segreto di Vera Drake”).

I titoli in programma:

• 7/1 – Molto rumore per nulla (regia di B. Percival)

• 14/1 – Macbeth (regia di M. Brozel)

• 21/1 – La bisbetica domata (regia di D. Richards)

• 28/1 – Sogno di una notte di mezza estate (regia di E. Fraiman)

Molto rumore per nulla


Molto rumore per nulla

Osservazioni pungenti e conquiste d’amore in uno studio televisivo, con Damian Lewis (il sergente Brody di Homeland, ruolo che gli è appena valso un Golden Globe come Miglior attore in una serie drammatica) nei panni di un giornalista spocchioso, Benedick, che si innamorerà suo malgrado della cinica collega Beatrice (Sarah Parish), la conduttrice alla quale tre anni prima aveva dato buca in occasione di un appuntamento galante molto atteso. In un crescendo di equivoci e rivelazioni, le risate e il romanticismo sono assicurati!

Macbeth

Omicidi a catena e brama di potere in un ristorante di classe di Glasgow, per il Macbeth che vede come protagonista James McAvoy (Le cronache di Narnia, L’ultimo re di Scozia, X-Men – L’inizio). Il ristorante è di proprietà del famoso cuoco televisivo Duncan Docherty (Vincent Regan), che gode della fama ottenuta grazie al duro lavoro di Joe (McAvoy). Al suo fianco la moglie Ella (Keeley Hawes) che lavora come maître e che sarà complice nella follia omicida del marito.

La bisbetica domata

Insulti e passione tra un aristocratico, Rufus Sewell (L’amore non va in vacanza, I pilastri della terra) ed una megera in carriera politica. Katherine (Shirley Henderson) è estremamente distruttiva nei suoi rapporti sociali, sia a lavoro che nella vita personale. Sua sorella Bianca, al contrario, è un modello popolare che tutti amano. Il suo direttore la vuole sposare e lei, per farlo rinunciare, propone un patto: accetterà solo quando a sposarsi ci sarà anche sua sorella Kate. La sfida impossibile è aperta e il manager caparbio organizza l’incontro con un suo nobile amico, il conte Petruchio. L’impensabile accade!

Sogno di una notte di mezza estate

Fiaba, realtà, caos e filtri d’amore in un insolito resort dove si incrociano le vite di bizzarri personaggi, tra i quali spicca un’incantevole Imelda Staunton (nomination all’Oscar® come Miglior attrice per Il segreto di Vera Drake).
Durante una festa di fidanzamento organizzata da Theo e Polly (Staunton) per la loro figlia Ermia, promessa sposa di James (ragazzo con cui è cresciuta, ma che non ha mai amato), si presenta il suo vero grande amore, Zander, per riconquistarla. A quel punto Helena, la migliore amica di Ermia, si dichiara innamorata, non corrisposta, del rifiutato James. Quando il re e la regina delle fate decidono di raddrizzare le cose con un filtro d’amore, la loro ingerenza non va a buon fine e la situazione si complica a dismisura.

Autore Valeria Brucoli